Igiene, prevenzione e sbiancamento

Igiene orale e sbiancamento dei denti

Igiene orale e sbiancamento dei denti a Mesenzana

Presso lo Studio Dentistico Mesenzana è possibile sottoporsi a sedute di igiene orale altamente professionali.


I dentisti sapranno consigliare le migliori tecniche d’igiene caso per caso, oltre ai più adatti strumenti per il mantenimento domiciliare.


L’igienista, dopo le indicazioni avute dall’odontoiatra:

  • esamina lo stato delle gengive;
  • controlla lo stato parodontale;
  • valuta il livello di igiene orale;


  • motiva il paziente “mostrandogli” la placca evidenziata da una sostanza rivelatrice;
  • lo istruisce nelle tecniche di igiene orale a lui più adatte;
  • procede alla rimozione professionale di placca e tartaro sia sopra che sottogengivale;
  • rimuove le pigmentazioni estrinseche dalle superfici dentali;

procede all’applicazione di fluoro o di altri prodotti per l'ipersensibilità dentale.

Come curare e diagnosticare la malattia parodontale

Il tartaro e la placca, se non rimossi, sono responsabili dell’insorgenza di infiammazione gengivale che può progredire e spostarsi verso i tessuti di sostegno del dente, dando inizio alla malattia parodontale, la quale si manifesta spesso con gengive gonfie e sanguinanti, recessioni gengivali, mobilità dentale e perdita dei denti.

La piorrea, (chiamata ora malattia parodontale), è un’infezione cronica delle strutture parodontali. Essa viene causata da particolari tipi di batteri, in parte anaerobici (viventi in assenza di ossigeno) e decorre solitamente in modo asintomatico.

La vera diagnosi è demandata allo specialista esperto nella cura della malattia parodontale.

I mezzi diagnostici principali sono:


  • radiografie;
  • sondaggio delle tasche parodontali;
  • compilazione della Cartella Parodontale;
  • full fotografico.


Per effettuare il sondaggio parodontale, si usa una sonda graduata (Sonda Parodontale) che viene delicatamente inserita all’interno del bordo gengivale misurando in 6 punti diversi per ogni dente la profondità delle tasche gengivali.

Se le gengive sono intatte, la profondità misurata sarà di 1-3 mm. Valori oltre 4 mm di profondità segnalano spesso una eventuale presenza della malattia.

Cos'è lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi.

Lo sbiancamento dentale professionale è quello eseguito sotto la supervisione dell’odontoiatra.


Nel corso della vita i denti cambiano colore per molteplici ragioni.

Per esempio, per l’assunzione di alcuni cibi e bevande, per il continuo contatto con sostanze che macchiano i denti (come il tabacco), per discromie fisiologiche dovute all’invecchiamento, per fattori congeniti, farmacologici (es. fluorosi e tetracicline), per traumi dentali e/o per la devitalizzazione del dente stesso.


Tramite un trattamento sbiancante professionale è possibile migliorare queste discromie, ottenendo un sorriso più bianco e splendente.


È importante eseguire un trattamento sbiancante e di igiene orale sotto la supervisione del professionista dentale:

per essere sicuri di avere una “diagnosi adeguata”, premessa per uno sbiancamento corretto ed efficace poiché solo denti puliti e sani possono essere efficacemente sbiancati dato che placca e tartaro inibiscono gli effetti del gel sbiancante;

  • perché solo presso uno studio dentistico si possono trovare prodotti sbiancanti la cui sicurezza ed efficacia è comprovata da anni di utilizzo e da molteplici studi clinici;



  • perché solo il professionista dentale è in grado di valutare l’estetica complessiva del sorriso garantendo un’uniformità finale del colore dato che per esempio otturazioni, corone e faccette non possono essere sbiancate;


  • perché solo il professionista dentale è capace di identificare il trattamento sbiancante più adeguato ad ogni singolo paziente.


I trattamenti Opalescence

Dal 1990 Ultradent (Salt Lake City, USA) ha sviluppato i primi gel sbiancanti della linea Opalescence.

Da allora innumerevoli pazienti sono stati trattati: grazie all'efficace e sicura metodica, da anni i trattamenti sbiancanti Opalescence sono leader di mercato a livello mondiale.


Il Sistema Opalescence offre due tipologie di trattamenti per una corretta igiene orale:


  • sbiancamento professionale domiciliare;
  • sbiancamento professionale in studio.


Il primo richiede di indossare delle mascherine all’interno delle quali è posizionato il gel sbiancante.

La prima applicazione avviene presso lo studio di Mesenzana e poi prosegue a casa richiedendo mediamente 5-10 applicazioni notturne utilizzando delle mascherine personalizzate.


Il secondo è eseguito interamente presso lo Studio Dentistico di Mesenzana e si occupa di trattare discromie che richiedono un trattamento più intensivo.

Cosa accade durante lo sbiancamento dei denti?

I gel sbiancanti Opalescence penetrano sia nello smalto che nella dentina.

A contatto col dente il perossido sprigiona radicali di ossigeno che si insinuano tra i prismi dello smalto distruggendo le molecole dei pigmenti colorati, rendendole incolore.


Contemporaneamente i denti non perdono nessun minerale e non vengono danneggiati, considerando inoltre che tutti i preparati Opalescence hanno pH neutro.


Talvolta possono insorgere fenomeni di sensibilizzazione che sono però temporanei e spariscono dopo pochi giorni dalla fine del trattamento.

Sbiancamento come prevenzione della carie

Secondo uno studio i trattamenti di igiene orale e in particolare lo sbiancamento dentale possono influire sulla predisposizione alla carie.

Questa analisi conferma che un normale preparato a pH neutro non aumenta la possibilità di carie sullo smalto dentale.

Opalescence PF con fluoro e nitrato di potassio rinforza lo smalto e previene la carie.

Questa formula PF è brevettata per proteggere dalla carie ed è presente in tutti i trattamenti sbiancanti Opalescence.

Le domande frequenti dei pazienti

Lo Studio Dentistico Mesenzana risponde alle domande più frequentemente poste dai suoi pazienti in merito ai trattamenti di sbiancamento e igiene orale:

  • Quanto durano i risultati del trattamento di igiene orale e dello sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale mediamente dura 1,5 anni. Tale durata è fortemente influenzata dalle abitudini alimentari e dal livello di igiene orale del paziente

  • Quanto si possono sbiancare i denti?

Il risultato di uno sbiancamento dipende da molti fattori come il tipo di discromia, l’età del paziente, la qualità e quantità di tessuti dentari.

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che per sbiancare i denti di 6 livelli di colore con Opalescence PF 10% sono necessari circa 7 giorni di applicazioni notturne (8 ore ciascuna).

Cura il tuo sorriso: visita lo Studio Dentistico Mesenzana per sottoporti ad un trattamento di igiene orale